Siciliainfoto.it
I COMUNI DEL PARCO DELL'ETNA
Ricerca personalizzata
Home page Sicilia Forum Catania inizi 900 Etna Mandorlo in fiore Carnevale  Info turistiche Midi folk Siciliani Isole Eolie

Parco dell'Etna
Adrano
Belpasso
Biancavilla
Bronte
Castiglione di Sicilia
Giarre
Linguaglossa
Maletto
Mascali
Milo
Nicolosi
Pedara
Piedimonte Etneo
Ragalna
Randazzo
S.  Alfio
S. Maria di Licodia
Trecastagni
Viagrande
Zafferana

BELPASSO (CT)

Situato sulle pendici   del vulcano  Etna, a circa 550 m sul livello del mare, con i suoi 22.500 abitanti, vista dall’alto la città di Belpasso ha una forma a scacchiera con le sue rette e traverse che si intersecano tra di loro, progettate dal maestro Michele Cazzetta, provincia della città di Catania da cui dista circa 16 km,  il suo territorio fa parte del Parco Dell’Etna.

Originariamente la città prese il nome di Malpasso  (Malupassu) in dialetto locale probabilmente derivante dall’unione di passo (passaggio) malum(alberi di mele), e gli abitanti del paese presero il nome ancora in auge nel dialetto locale di “malpassoti”.

Distrutta una prima volta in seguito all’eruzione dell’Etna del 1669 la città venne rifondata poco distante con il nome di Fenicia Moncada, distrutta a sua volta dal violento terremoto del 1693, rifondata una seconda volta grazie alla nobile famiglia locale dei Baroni “Bufali” venne chiamata con l’augurale nome di Belpasso ed i suoi  abitanti vennero chiamati “belpassesi”.

L’economia della città è basata sull’agricoltura e sull’industria, rinomata la fabbrica dei torroncini “Condorelli”, e sull’artigianato.

MONUMENTI E LUOGHI DI INTERESSE

 
Di notevole interesse vi è la chiesa Madre costruita  intorno al settecento su progetto dell’architetto Bellia, e dedicata all’Immacolata,  il suo campanile in stile barocco ospita una tra le  campane più grandi d’Italia, chiamata dai belpassesi “il campanone”. All’interno della chiesa sono conservate le reliquie di S. Lucia patrona della città, un crocifisso in legno del quattrocento e alcune tele del cinquecento.

In Piazza Duomo oltre alla Chiesa Madre troviamo uno dei più prestigiosi palazzi di Belpasso “Palazzo Scorfani”, poco distante sulla Via Roma, Via principale di Belpasso si erge il “Palazzo dei Baroni Bufali”.

 Altro luogo  interessante è Piazza Dante cui ospita la Chiesa di Cristo Re e l’imponente Palazzo Lombardo Spina, poco distante è ubicata la casa natale di Nino Martoglio divenuta bene monumentale, a lui è stato dedicato il Teatro Comunale.

 A nord- est del paese troviamo i resti di quella che fu la residenza della regina Eleonora d’Angiò dopo la morte del marito Federico III d’Aragona,  distrutta quasi interamente dalla lava, resta ancora visibile una stanza un piccolo altare e la cisterna scoperta del diametro di 35 m in cui venivano allevati i pesci per la mensa della regina.

 Feste e Sagre a Belpasso (CT)

 

FEBBRAIO                            Carnevale

LUGLIO                                 Manifestazioni culturali spettacoli

AGOSTO                               Motoraduno dell’Etna

SETTEMBRE                         Palio Madonna delle Grazie

OTTOBRE                             Mostra mercato dell’artigianato, dell’agricoltura e                                                    della pietra lavica

13 DICEMBRE                      Festa di S. Lucia con carri allegorici e la tredicina
 







info@siciliainfoto.it

Copyright © 2000-2008  http://www.siciliainfoto.it  Tutti i diritti riservati